Set 25 2016

Lazio 2 – Empoli 0

Pubblicato da archiviato in Calcio,Sport e taggato: ,

Sarà una Lazio non bella da guardare, è stato un errore schierare Biglia per perderlo di nuovo, saranno scelte discutibili le sostituzioni di Keità e di Anderson, sarà un modulo tattico che non porta lontano ma, alla fine, la Lazio ha vinto e questo è l’importante e alla fine anche le sostituzioni hanno funzionato se, dopo le sostituzioni, la squadra ha raddoppiato; sarà tutto quello che volete, anche colpa di Tare e di Lotito anche colpa di Inzaghi ma preferisco individuare cento colpe e vincere piuttosto che nessuna colpa e perdere. Personalmente, non ho mai fischiato una squadra che ha vinto! Se poi 10 punti in 5 partite per una squadra piena di problemi e senza proclami di scudetto e con un allenatore preso nei saldi estivi sono pochi allora va bene tutto e ognuno ragiona con la propria testa, io intanto mi prendo i 3 punti ed aspetto la prossima partita.

un salutone

3 commenti

Set 21 2016

Milan – Lazio

Pubblicato da archiviato in Calcio e taggato:

non so nulla, non ho ne visto ne sentita la partita e ne ho letto commenti

lascio a voi gli interventi e tutto quello avete capito da questa sconfitta

un salutone

Nessun commento

Set 17 2016

Lazio 3 – Pescara 0

Pubblicato da archiviato in Calcio,Sport e taggato: ,

E stavolta il bicchiere è tutto pieno!  A differenza della settimana scorsa contro il Chievo dove la Lazio era uscita senza infamia e senza lode, stavolta ha dominato una partita difficile dal punto di vista mentale contro un Pescara volitivo e che non ti lascia punti di riferimento in attacco; una partita difficile perché pur avendo avuto almeno tre palle gol poteva chiudere il primo tempo in svantaggio se il Pescara non avesse sciupato un rigore regalato da Bastos; il difensore è bravo ed è da considerare un ottimo acquisto ma cosa pensava in quel momento, secondo me, non lo sapeva neanche lui; un fallo in una zona dell’area dove l’avversario non poteva far nulla ma va bene così. Nella ripresa invece la Lazio è riuscita, finalmente, a concretizzare con Milinkovic, con Radu e Immobile; si potrà obiettare che era il Pescara (come se alla quarta di campionato il Pescara sia già da considerare una squadretta) invece a me preme sottolineare la formazione (priva di Biglia e ben sostituito da Cataldi) che mi ha lasciato un po’ perplesso; un tre / cinque / due che è diventato un tre / quattro / tre strada facendo; non capisco se mister Inzaghi stia ancora alla ricerca della formazione tipo o e pensa veramente di poter cambiare modulo in funzione dell’avversario; una cosa è certa: anche se mi sta antipatico Keità sempre dall’inizio e, per favore mister, di Diordievich non se può più. Sette punti in quattro partite e con la Juve in mezzo sono un buon ruolino, almeno per il campionato che si chiede a questa squadra; martedì c’è il Milan che ieri è stato bravo e fortunato contro la Sampdoria; se la Lazio scende in campo come stasera e non come contro il Chievo se la può giocare benissimo anzi, se la deve giocare senza paura e con la giusta concentrazione.

un salutone

4 commenti

Set 11 2016

Chievo 1 – Lazio 1

Pubblicato da archiviato in Calcio,Sport e taggato: ,

Un pareggio che sa di bicchiere mezzo vuoto, poteva essere l’occasione per prendere tre punti e invece pareggio è stato; partita scialba nel primo tempo e ripresa più vivace grazie all’inserimento di Keità; troppe le occasioni da gol che la Lazio ha lasciato al Chievo si nel primo tempo sia nel secondo anche se la Lazio ha avuto le sue buone occasioni per passare. Giusto, alla fine, il risultato anche se avremmo voluto vedere una Lazio più determinata; credo che mister Inzaghi debba pensare seriamente a cambiare il tridente offensivo perché con quello iniziale non si fa tanta strada e mi riferisco a Keità che, credo, diverrà un titolare inamovibile ma, soprattutto, a Anderson il quale sarà pure uno che ti risolve la partita in ogni istante ma non si può regalare un giocatore all’avversario sperando che prima o poi si inventi qualcosa; forse un Luis Alberto o un Kisna stesso sono in grado di dare un maggior contributo anche con una tecnica inferiore anche perché sta tecnica il nostro Felipe non la sta facendo vedere. Bene Marchetti, Bastos e Keità, gli altri appena sufficienti, insufficiente Anderson.

un salutone

Commenti disabilitati

Set 07 2016

Lazio: il ritorno del figliol prodigo

Pubblicato da archiviato in Calcio,Sport e taggato: ,

O il ritorno del figliol prodigio? La comica dell’anno non è Bielsa ma Keità! Dopo mesi di rottura totale, di insulti, accuse e prese di posizione dale quali non si poteva tornare indietro per dignità, per etica e pure per educazione che è successo? E’ successo che il baldo giovanotto si è abbracciato con il mister, ha salutato i compagni presenti all’allenamento, saluterà con grandi abbracci anche i vari senatori che lo avevano tranquillamente mandato a quel paese e si comincerà di nuovo come se nulla fosse successo; si parla di un rinnovo del contratto (già previsto) ed una clausola per essere ceduto il prox. anno (già prevedibile e logica). E non si poteva raggiungere questa conclusione tre mesi fà? Mah…….. tutte da noi……

al solito un salutone

Commenti disabilitati

Set 01 2016

Lazio: chiusura calciomercato

Pubblicato da archiviato in Calcio,Sport e taggato: ,

Nessuna chiusura col “botto”, chi sperava nel nome importante dell’ultimo minuto è rimasto deluso. Il Cerci della situazione, che doveva essere il sostituto di Candreva, non ha passato le visite e meno male (per modo di dire ovviamente) perchè se fosse andato al Bologna sai quante polemiche? Mister Inzaghi dovrà per forza di cose “lanciare” qualche giovane che già conosce dalla “primavera” e sperare che semi sconosciuti alla Lukaku o alla Wallace o alla Leitner siano migliori di chi è partito; un calciomercato sicuramente povero e senza grandi nomi che, forse, può aiutare l’inesperto Inzaghi a gestire meglio il gruppo. A proposito di gruppo: chi non ne fa parte è il nostro fenomeno Keità, un ragazzo di 21 anni, sicuramente bella promessa ma sempre promessa è, che guadagna “soltanto” 700 mila euro e non può aspettare uno o due mesi per rinnovare il contratto. Che campionato ci aspetta? un campionato “tranquillo” senza patemi d’animo e senza ambizioni con la speranza che mister Inzaghi sia uno veramente bravo in grado di tirar fuori tutto da una buona squadra e portarla in zona UEFA.

un salutone

Commenti disabilitati

Ago 30 2016

Lazio: Luis Alberto

Pubblicato da archiviato in Calcio,Sport e taggato: ,

Su una cosa dobbiamo essere d’accordo ed in senso positivo: la bravura della Lazio a depistare il mercato! Abbiamo letto almeno dieci nomi per il sostituto di Candreva (che come inizio all’Inter non è male……..), arriva questo poi quello poi quell’altro e tutti a leggere Wikipedia , i vari almanacchi di calcio, a visitare siti sportivi con tanto di traduttore di pagina e poi invece? Invece arriva quello che nessuno si aspettava: Luis Alberto, costo 5 milioni di euro (neanche poco considerati i parametri di Lotito), una mezza punta in grado di giocare sia a destra sia a sinistra (da quello che ho letto); a me, sinceramente, più che il sostituto di Candreva sembra più il sostituto di Anderson…… non so si vedrà.

un salutone

4 commenti

Ago 27 2016

Lazio 0 – Juve 1

Pubblicato da archiviato in Calcio,Sport e taggato: , ,

E vabbè è andata così, 1 a 0 per la Juve! Non ho visto la partita ma, da quello che ho letto, sembra che la Lazio sia scesa in campo senza timore referenziale e se l’è giocata; troppo forte la Juve o scarsa la Lazio? Forse e spero sia buona la prima, l’importante era non scendere in campo già sconfitti ma con la volontà di giocarsela; mister Inzaghi ha scelto un modulo con tre in difesa e gente esperta in attacco ma non è con la Juve che bisogna far punti.

Un salutone

Un commento presente

Ago 23 2016

Dopo Atalanta – Lazio

Pubblicato da archiviato in Calcio,Serie A,Sport e taggato: , ,

La cosa più bella di questa partita, al di là della vittoria già di per se importantissima viste le condizioni di partenza quali il mancato arrivo del sostituto di Candreva e la situazione allucinante creata dal fenomeno Keità, è stata il vedere i nomi dei marcatori; se avessero segnato i Biglia o i Parolo o i Basta o i De Vrij non avrebbero avuto la stessa importanza di quelli che hanno segnato domenica; è fondamentale da un punto di vista psicologico e motivazionale che abbiano segnato proprio loro cioè Hoedt che veniva da un pessimo campionato, Immobile che aveva bisogno di sbloccarsi subito, Cataldi che lo scorso anno non sapevamo se era carne o pesce e, soprattutto, Lombardi che veniva da un campionato anonimo nella serie cadetta e sul quale possiamo e dobbiamo fare affidamento in attesa del miglior (speriamo) Anderson. Bravo mister ad averci creduto ed avergli dato questa possibilità che può far cambiare il loro futuro calcistico e forse anche quello della Lazio.

al solito un salutone

Un commento presente

Ago 21 2016

Atalanta 3 – Lazio 4

Pubblicato da archiviato in Calcio,Sport e taggato: , ,

Ma che è sta sofferenza? E siamo solo alla prima! 0 a 3 ; 2 a 3 ; 2 a 4 e poi 3 a 4 vabbè che la prima è sempre e tutta da decifrare per schemi, per cambio di giocatori, per preparazione ma cominciare subito con questi patemi, dopo due mesi di oblìo calcistico, mica fa tanto bene! Dicevo della prima: sempre qualche sorpresa, vedi Napoli e Inter ma anche la Lazio la sorpresa l’ha regalata con tutti i problemi voluti e creati dalla dirigenza ed ancora in essere (leggi Keità) ed il mancato arrivo di un esterno anche se piacevolissima la sorpresa Lombardi (forse che giocando da esterno e non da punta centrale…… forse che…….. quasi quasi avessimo fatto bingo); un bravissimo a mister Inzaghi ed un augurio a Dramè di pronta guarigione. La seconda sarà la Iuve……. vedremo un po’ che succederà ed intanto godiamoci questa partenza ……. in quarta e senza “aiutini”

al solito un salutone

Commenti disabilitati

Ago 19 2016

Vigilia Atalanta – Lazio

Pubblicato da archiviato in Calcio,Sport e taggato: , , ,

E così ci siamo quasi, ricomincia il campionato con le sue passioni, la sue ansie, le sue critiche e le sue polemiche! Quasi tutto pronto per il via! Arrivato Bastos per la difesa si aspetta il rientro di Anderson ma manca ancora il sostituto di Candreva ( a proposito ma se sapeva del cambio dell’allenatore ci sarebbe andato lo stesso all’inter? Anto’? mi sa che hai fatto una … sciocchezza); interessante per quel ruolo la “voce” di mercato di Caligiuri spero di no per Balotelli; mi sembra che il lavoro di Peruzzi cominci a dare i suoi frutti viste le scelte di mister Inzaghi di schierare Marchetti in porta e Keità che non ho ben capito se è rientrato nella “rosa” o in attesa di partenza.

Allora forza e passione vista anche la bellissima e numerosa presenza dei tifosi a Formello per la partitella contro la primavera che schierava anche un “giovane” come Perea acquistato ormai tre anni fa che pensavo fosse stato ceduto.

Al solito un salutone

4 commenti

Ago 10 2016

Lazio 10 agosto

Pubblicato da archiviato in Calcio,Sport e taggato: , ,

Sarà l’età, sarà il desiderio di certezze ma sto calciomercato più passa il tempo e meno mi abituo, tra pochi giorni inizia il campionato ed è ancora tutto in alto mare; che poi, a guardar bene, non è solo un problema della Lazio ma di tutte le società; certo però che dopo aver letto 5 nomi di allenatori ed almeno 25 nomi di giocatori che sarebbero dovuti arrivare e ritrovarsi ancora con una “rosa” incompleta ti cadono veramente le braccia! Ma non è possibile tornare a com’era prima? Il 30 luglio si chiudono le “iscrizioni” se fai tardi recuperi nel mercato di riparazione e invece no, inizi a giocare con giocatori in uscita e c’è pure la possibilità che arrivi un giocatore con il quale avevi giocato contro il giorno prima. E vabbè intanto è arrivato Leitner, una promessa mancata con voglia di riscatto, che non si sa bene dove possa giocare e vabbè pure questo! L’altra novità riguarda lo scanner facciale, si dice che non cambi nulla dal punto di vista “tecnico”, passavi sempre sotto una telecamera solo che questa è collegata con un software che ti prende la distanza degli occhi ed altre cose di questo tipo in modo da memorizzarti; si dice per motivi di sicurezza ed antiterrorismo, si dice che sei non hai nulla da nascondere non puoi che essere felice di questa iniziativa………. Rispondo: e perché allora sto software non viene installato pure in aeroporto? O nella metro? O a Termini? Perché all’Olimpico si ed a piazza san Pietro no? Ma perché si è deciso che i tifosi non debbano più andare allo stadio? E perché le società di calcio devono risolvere i problemi legati alla sicurezza ed al terrorismo quando la società stessa, attraverso tutte le sue istituzioni, non fa assolutamente nulla contro il degrado, l’insicurezza, l’incuria ed il pericolo che aumentano ogni giorno di più?

al solito un salutone

Un commento presente

Ago 03 2016

mercato Lazio

Pubblicato da archiviato in Calcio,Sport e taggato: ,

Nulla di nuovo se non la partenza di Eddy Onazi per la Turchia; mi dispiace per Onazi, un buon giocatore, uno tranquillo, mai una polemica, sempre a farsi trovare pronto, mai una polemica con i tanti allenatori che ha avuto, a differenza di qualche ragazzino che sfascia Lamborghini. Auguri per il tuo futuro Onazi! Personalmente ricorderò con piacere la tua professionalità ed il tuo attaccamento ai colori quando, dopo aver vinto la coppa d’Africa, invece di usufruire di una pausa sei tornato immediatamente a disposizione della squadra.

al solito un salutone

9 commenti

Lug 28 2016

Lazio: piano piano

Pubblicato da archiviato in Calcio,Sport e taggato: ,

Piano Piano mister Inzaghi comincia a vedere qualche volto nuovo a Formello: prima Lukaku che mi sembra tanto Cavanda e non tanto per il colore della pelle e per la capigliatura quanto perché sembra che stia sempre per fare qualcosa di importante e poi, il tutto, finisce con un passaggio al compagno vicino ma spero tanto di sbagliarmi, poi Wallace che di cognome fa Fortuna e quindi incrociamo le dita e poi Immobile che non può essere quello che ha giocato all’estero ma, speriamo, quello che ha vinto il titolo di capocannoniere in serie A. Si trattano altri giocatori ma dipende tutto dal mercato in uscita: Candreva che possa aver trovato la destinazione che più gli piace ovvero l’inter e, soprattutto, che si sbrigasse ad andar il pur bravo Keità che non lo regge più nessuno con la speranza per la Lazio che ci sia veramente un acquirente perché mica sono così sicuro che ci siano società in grado di pagare i soldi che chiede Lotito per un piantagrane scassamacchine del genere. Altri volti nuovi riguardano le figure di gestione ovvero il mitico Peruzzi che ricoprirà il ruolo di ponte tra squadra e società ( e già si ritrova con la grana Keità ….. auguri Peruzzi) e il responsabile della comunicazione Arturo Diaconale che se fa quello che ha fatto quando era direttore del parco del Gran Sasso, la comunicazione della Lazio possono darla pure a me che la faccio meglio; dico soltanto che rileggere il suo nome mi riapre una ferita dalla quale pensavo di essere guarito. Intanto aspetto fiducioso il miracolo Inzaghi che si sta giocando una carriera accettando questa panchina.

al solito un salutone

Un commento presente

Lug 19 2016

Lazio mercato col botto

Pubblicato da archiviato in Calcio,Sport

Eccovi serviti gente di poca fede! Adesso basta parlar male di Lotito! Ma avete letto che colpi?

Bale e Van persie tutti e due in un sol colpo per la modica cifra di 100 milioni!!!!!!!!!

Scambio alla pari tra Rooney e Candreva

in difesa Bonucci e soldi per keità mentre a centrocampo si fa difficile per Perisic perchè l’Inter chiede Mauricio come contropartita ma il difensore “nicchia” perchè non vuole trasferirsi a Milano; altro colpo potrebbe essere l’arrivo di Benzema ma solo in prestito con diritto di riscatto per Onazi il quale sta vagliando l’ipotesi

che squadrone……….. un salutone

Un commento presente

Lug 14 2016

Popolo laziale contro Lotito

Pubblicato da archiviato in Calcio,Sport e taggato: ,

Manifestazione davanti la Prefettura dei tifosi della Lazio contro Lotito; circa 2000 forse tremila i tifosi che si sono dati appuntamento vicino la Prefettura per manifestare contro il pressapochismo della società e contro quest’ultima farsa per la quale ci stanno prendendo in giro per mezzo mondo per come è stata gestita la questione Bielsa e per come (non) viene fatto un calciomercato che vede mister Inzaghi a doversi affidare ai ragazzi della primavera al 16 luglio! E va bene si è protestato! Ed ora! Adesso cosa cambia? Un’altra testimonianza dei tifosi che non sopportano più questa situazione e va bene ma poi cosa cambia? Nulla! Assolutamente nulla! Patetica, a mio modo di vedere le cose, la richiesta di far intervenire la politica per liberare la Lazio dalla gestione Lotito; richiedere l’intervento della politica (sic e basta la parola) vuol dire ammettere l’impossibilità che le cose cambino, almeno nel prossimo futuro. Perché due sono le strade da seguire: aspettare che la bufera passi e torni il sereno come diceva una canzone dei Rokes e quindi tifare Lazio sempre e ovunque anche maledicendo Lotito oppure… oppure… passare alla violenza. Impedire che la gente vada allo stadio, lasciare lo stadio vuoto, sospendere, fino a che le cose non cambino, la nostra passione e la nostra lazialità. Si mi rendo conto che ho scritto cose pesanti.. addirittura pensare alla violenza….. ma è il modo per dire che queste manifestazioni non servono assolutamente a nulla e se c’è proprio bisogno di manifestare con barricate , molotov e bastonate lo farei volentieri per altre cose e ben più serie: per il lavoro per es. dove se uno riesce a trovare un lavoretto da 4 soldi e sotto pagato si deve ritenere un fortunato; un lavoro sul quale non si può progettare alcun futuro e con l’ansia di essere licenziato dall’oggi al domani; per la sanità per es. dove un pronto soccorso è un girone dell’inferno e devi pregare IDDIO di trovare un letto per essere ricoverato o pagare medicine anche le salva vita o aspettare mesi per un esame urgente; o per la sicurezza per es. o per … tanti altri mille motivi.

un salutone ed un abbraccio a chi legge

4 commenti

Lug 12 2016

Lazio vs Keità

Pubblicato da archiviato in Calcio,Sport e taggato: ,

E così anche Keità non si è presentato! E cadono pure dalle nuvole! Non si era capito che Keità sarebbe stato un problema? E’ dallo scorso anno che vuole andar via ed aspettiamo pure il rientro di Biglia o, si spera, che almeno per telefono si siano parlati, non è che arriva Biglia che dice che vuole andar  via e tutti a chiedersi perché? Stai a vedere che il punto di forza, quest’anno sarà Mauricio…..

Sento parlare di 26 giocatori in ritiro ma chi sono? I rientri della primavera? E pure Gonzalez? ‘Namo bene! Su uno (se c’è tra i 26) mi piacerebbe scommettere: Minala!

Forza mister fa sto miracolo che qui si rischia la retrocessione

un salutone

Commenti disabilitati

Lug 10 2016

Lazio: Simone Inzaghi

Pubblicato da archiviato in Calcio,Sport e taggato: , ,

eravamo alla fine di maggio e, forse, Simone Inzaghi poteva essere l’allenatore per il prossimo anno; poi si parlò di Ventura e poi di Sampaoli e poi di Prandelli ma nooo!! Il nuovo allenatore sarà Bielsa e invece? Siamo tornati a punto ed a capo: riecco Inzaghi il quale aveva già un contratto con la Salernitana ( e proviamo a pensare pure alle incazzature dei tifosi della Salernitana) che, ovviamente, prende la palla al balzo e si ritrova ad allenare in serie A anche perché la Salernitana non è che abbia una grande “rosa”, per dire che dove va va il buon Lotito non è che cambi atteggiamento o politica di gestione. A parte l’accusa di mancanza di dignità del buon Inzaghi (che non mi sento di condividere), a parte le accuse di voltafaccia di Bielsa ( che anche queste non mi sento di condividere), adesso il problema sono le figurine dei calciatori: chi deve arrivare, chi deve partire, chi rimane. Spero solo nel miracolo ovvero che il buon Inzaghi faccia gruppo insieme a qualche “tignoso” giocatore e tutti insieme tirino fuori gli attributi .

Che dire ? Nonostante tutto, ovunque e sempre : SOLO LA LAZIO

3 commenti

Lug 08 2016

Lazio mercato all’8 luglio

Pubblicato da archiviato in Calcio,Sport e taggato: ,

come volevasi dimostrare! E’ notizia di stamattina che Bielsa è “uccel di bosco”! Lazio “inviperita” e senza allenatore con la squadra che non sa che fare (e neanche la società). Volutamente non ho voluto scrivere nulla in questo periodo, inutile riportare i “rumors” di mercato, le fantomatiche trattative o i costi ipotetici di questo o di quel giocatore, qui non c’è neanche l’allenatore! Ed ora? Chi allenerà la Lazio? E quale mercato? Il CAOS più totale! Ma tu guarda se sessant’anni fa me dovevo innamora’ proprio de sta squadra! Pensavo di averle viste tutte con i vari cialtroni di Chinaglia, truffatori alla Cragnotti o squattrinati alla Longo ed invece no….. ancora peggio! Eppure il bicchiere mezzo pieno dobbiamo trovarlo sempre e quale? Quello che con tutte ste figuracce, pressapochismi vari se non si fa avanti adesso un acquirente allora è proprio una condanna.

a margine: non me ne frega niente se Candreva va all’Inter o al Napoli, se Anderson partecipa alle olimpiadi, se Keità resta o parte; voglio solo NORMALITA’

Un salutone

2 commenti

Giu 22 2016

Lazio mercato al 22 giugno

Pubblicato da archiviato in Calcio,Sport e taggato: , ,

Volutamente non ho scritto il calciomercato della Lazio perchè sarebbe stato trascrivere un sacco di “cavolate” quotidiane ricopiate dai vari giornali che, per vendere, le “cavolate” se le inventano pure. Se fossero state vere tutte le chiacchiere lette e sentite avremmo rifatto tutta la “rosa” non solo gli 11 titolari; ancora oggi è tutto in alto mare, nulla di definito nulla di firmato …….. da Lazio insomma!!!!!! Il bello è che anche l’allenatore, ormai dato per scontato Bielsa, non si sa chi sia ufficialmente anche se, d’accordo con la società, ha già detto una cosa che un po mi rincuora e un po mi preoccupa ovvero la volontà di portare in ritiro tutti e 14 I giocatori che la Lazio ha in prestito cioè i vari Gonzales, Crecco, Tounkara, Oikonomidis ecc… cioè si parte con un ritiro di 30 giocatori??????? E poi la Lazio è in grado di sfoltire una rosa così cospicua? Mi sembra un film già visto ma speriamo bene ed ancora un piccolo dubbio: ma se la Lazio si sta muovendo sul mercato su indicazioni di Bielsa che si aspetta per la firma? Se Bielsa aspetta a firmare solo dopo aver visto rispettare le sue aspettative di mercato e poi vuoi perchè la Lazio non riesce a prendere i giocatori richiesti vuoi perchè qualche giocatore rifiuta……. sai che caos…

al solito un salutone

Commenti disabilitati

Pagina successiva »

echo '';